Login Registrati

Accedi al tuo account

Nome utente *
Password *
Ricorda

Registra un nuovo account

I campi con l'asterisco (*) sono obbligatori.
Nome *
Nome utente *
Password *
Ripeti password *
Email *
Ripeti email *

Menu Principale

News dal forum

  • Nessun messaggio da mostrare.

Lettera aperta ai Soci e futuri Consiglieri del Consiglio di Amministrazione della “Società Cooperativa Gamma 5” ex “Cooperativa Sociale Radio Gamma 5”

 

Stimabili Soci,

il  Comitato gamma5libera, sente l’urgenza di informarvi sulle condizioni tecnico-amministrative in cui versa la Società di cui siete una componente integrante al fine di tutelarvi da una pesante assunzione di Responsabilità che potrebbe  esservi attribuita nei prossimi mesi.

Prefazione, nel mese di giugno 2015, 4 soci (Alfonso Scattolin, Roberto Marangon detto il Papa, Sergio Gemin e Giovanni Volpato detto Franco)   della “Società Cooperativa Gamma 5” nonché fervidi aderenti al nostro comitato, sono stati espulsi dalla radio per il sol fatto di aver richiesto al CDA l’esibizione dei documenti riguardanti la ponderosa multa  che EQUITALIA ha inflitto alla Radio. In tal occasione il Cda rispondeva con un pretestuoso e ridicolo diniego allontanando per sempre i nostri importanti referenti che da quel momento non hanno più avuto la possibilità di renderci contezza della squalificata attività amministrativa messa in opera dal CDA. Nel 2012 le Ispettrici Ministeriali hanno rilevato che a seguito di una allegra gestione era consigliabile commissariare la cooperativa, da quel momento è partita un'affannosa corsa ad ostacoli del presidente per tentare di mettersi in regola... (continua)

 

 

 

Gli attuali soci della “Società Cooperativa Gamma 5”  dunque si ritrovano in una realtà sociale che non da le doverose informazioni necessarie a garantire  loro una legale permanenza all'interno  della società cooperativa. Per tal motivo il CDA dovrebbe nel rispetto dei soci sciogliere importanti dubbi legali tramite un corretta informazione. Per questo motivo a seguire riportiamo in ordine numerico diversi quesiti che i soci dovrebbero rivolgere all'attuale Presidente della “Società Cooperativa Gamma 5”:

1 – A quanto ammonta effettivamente l'importo della multa che Equitalia ha inflitto alla radio?

2 – La multa di cui sopra  riguarda solo lo sforamento dei parametri antenna radio oppure trattasi di una sommatoria   di illeciti notificati in un unica soluzione?

3 – Si è detto che l'obbiettivo di raccogliere 66 mila euro per pagare la multa è stato raggiunto, per quali motivi dunque è stata rateizzata?

4 – A quanto ammontano gli interessi di rateizzazione della multa di cui sopra?

5 – Nelle casse di Equitalia dunque quanti euro sono stati versati? Quanti ne rimangono ancora di euro da versare?

6 – Quanti soldi rimangono da pagare per l'ampliamento del capannone? Tale importo esiste nel conto corrente della cooperativa?

7 – Quali sono i costi di esercizio e i costi per i due dipendenti della cooperativa? quali sono le ipotesi del Presidente per far fronte a tale spesa considerato il fatto che l' introito derivato dalla pubblicità è assimilabile allo zero?

8 – Il Presidente in Dicembre dello scorso anno ha sbandierato un documento proveniente dal Ministero dello Sviluppo Economico in cui si affermava che il caso del commissariamento della “Cooperativa Sociale Radio Gamma 5” era stato archiviato, la domanda da porsi in questo caso è la seguente: corrisponde a verità il fatto che presso il Tribunale di Padova è attivo un procedimento giudiziario nei confronti della “malagestio” perpetuata dal CDA uscente che affligge da anni la radio? 

9 – E' vero che il Tribunale di Padova ha messo in atto un'ispezione giudiziaria da parte di un C. T. U. nominato dal medesimo Tribunale nei confronti della “Società Cooperativa Gamma 5”?

10 – E' vero che il Presidente uscente, il Vice Presidente Uscente e la moglie di quest'ultimo sono iscritti nel Registro degli indagati presso la Procura della Repubblica del Tribunale di Padova?

11 – Di fatto quanti sono gli indagati tra le fila del CDA?  E' il caso di votarli nuovamente?

12 – Radio Gamma 5 è iscritta al corecom come testata giornalistica  per non pagare le tasse, chi è il Responsabile? quest'ultimo sa di avere codesta carica?

 

Dopo aver ottenuto risposte, si spera, esaurienti, i soci dovrebbero chiedersi se è ancora opportuno dare fiducia ad una compagine  del genere che verosimilmente sta portando la “Società Cooperativa Gamma 5” al commissariamento prima e al fallimento poi o se non sia meglio contattare il comitato gamma5libera per avere ulteriori delucidazioni in merito compresi documenti e prove a supporto di quello che da tempo denunciamo per darci una mano a rifondare la vera Radio Gamma 5 con i principi di legalità e trasparenza che a nostro avviso ora mancano e tornare ad una radio in cui la solidarietà, il contatto con il territorio e il pluralismo democratico era la parola d'ordine. Ancora una volta la nostra azione è volta a testimoniare il nostro amore per la nostra radio e per mettere ognuno noi di fronte alle nostre responsabilità, cari soci fate altrettanto, diversamente, chi è causa del suo mal pianga se stesso, non Girotto. Per quanto voi vi crediate assolti siete lo stesso coinvolti.

 

P.S. Per contattarci e darci una mano a salvare la Radio, scrivete all'indirizzo mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. .

Consci del terrore diffuso in Radio vi garantiamo l'anonimato e se avete notizia di fatti che possano servire alla rifondazione della vera, giusta, inimitabile Radio Gamma 5 noi ci siamo, pronti ad accogliervi. 

 

Comitato Gamma5libera per la Trasparenza e Legalità di Radio Gamma 5

Per inviare commenti è necessario registrarsi